Caricamento in corso ...

ITALIANI DA SEMPRE.

Siamo orgogliosi di essere Italiani. Abbiamo affrontato mesi difficili, distanti gli uni dagli altri eppure fortemente uniti. Non ne siamo ancora usciti, ma dopo un tempo che ci è parso lunghissimo, intravediamo finalmente spiragli positivi ed ora è il momento di chiederci come vogliamo ripartire.

È il momento di darci da fare tutti insieme, compiendo le scelte giuste.

Da oltre cinquant’anni Conad è un’impresa italiana che crede fortemente nelle forze positive dell’Italia. Da sempre investiamo nel territorio, sostenendo il lavoro e le aziende che costituiscono la vera spina dorsale e forza del nostro Paese.

Conad sceglie l’Italia perché una comunità è più grande di un supermercato: solo insieme possiamo dare forza al lavoro di tutti, a quello dei nostri Soci, dei collaboratori, delle cooperative e della logistica che non si sono mai fermati.

Conad è un’impresa italiana che da sempre crede nell’italianità; anche per questo ha riportato in Italia i negozi di Auchan, integrandoli e ridando loro valore. Lo sta facendo rilanciando con progetti ambiziosi gli ipermercati, che hanno sofferto di più per la recente situazione, senza dimenticarsi dei negozi della prossimità nei piccoli comuni. Perché l’Italia è tutto questo, siamo tanti piccoli ma siamo anche tanto grandi.

Conad è da sempre un tutt’uno con i propri fornitori, con le grandi marche, con i piccoli e grandi produttori. Per questo scegliamo di valorizzare la filiera produttiva italiana, ponendoci al centro di un sistema di ingranaggi c h e consenta alla nostra economia di rimettersi in moto.

Oltre il 90 per cento dei nostri prodotti a marchio Conad è fatto da piccoli e medi produttori italiani. Soddisfiamo la spesa di oltre 9 milioni e mezzo di italiani. In più, offriamo prodotti di marche che credono nei nostri stessi valori. Marche che hanno condiviso la nostra iniziativa e che credono, come noi, che sia questo il momento giusto per ripartire insieme.

Scegliere di fare la spesa in un negozio Conad è il modo migliore per sostenere il lavoro del nostro Paese. Insieme, per dare nuova energia all’Italia.