Transplant Sport Club

Transplant Sport Club, fondata nell’estate del 1990, è il primo gruppo sportivo per trapiantati d’organo nato in Italia.

Nata grazie alla forte amicizia di alcuni trapiantati di rene, l’associazione da sempre ha voluto unire sport e trapianto con l’intento di promuovere l’attività motoria tra coloro che sono stati sottoposti ad un trapianto di organo al fine di migliorare la qualità di vita.

Sull’esempio di TSC, negli anni successivi, sono nati vari gruppi sportivi per trapiantati in Italia e all’estero. Sono nate così, col tempo, molteplici manifestazioni sportive sia in Italia che all’estero, dove peraltro gli atleti di Transplant Sport Club hanno sempre primeggiato, in particolare ai World Transplant Games (le Olimpiadi estive dei trapiantati) e ai World Winter Transplant Games.

La partecipazione ai campionati nazionali ed internazionali e l’organizzazione di grandi manifestazioni sportive come la corsa ciclistica per trapiantati “EUREGIOTOUR per il trapianto” (giunta alla 19° edizione) con partenza dal Tetto d’Oro di Innsbruck ed arrivo dopo tre tappe alpine nella splendida Città di Arco, sono da considerarsi solo alcune delle attività che Transplant Sport Club ha svolto negli anni.

Il progetto “Ridare la Vita”

Il Trasnplant Sport Club è la dimostrazione che grazie ad un trapianto d’organo è possibile non solo vivere una vita pressoché normale, ma ottenere anche prestazioni sportive di altissimo livello, e quello che ha del miracoloso va gridato a gran voce.

Ecco che lo scopo principale dell’associazione è quindi la promozione della terapia del trapianto, portata avanti con tenacia e dedizione attraverso varie campagne di sensibilizzazione per la donazione d’organo rivolte a tutti, indistintamente.

La nuova campagna che prenderà il via a inizio anno si chiama “RIDARE LA VITA” e proseguirà per tutto il 2022 sul territorio della Provincia Autonoma di Trento e della Provincia Autonoma di Bolzano, nonché in Italia e all’estero, grazie al lancio di alcuni cortometraggi e alle pubblicazioni di post sui social in collaborazione con alcuni testimonial trentini e altoatesini dello sport mondiale.

Nello specifico verranno diffusi alcuni cortometraggi con lo scopo di colpire e sensibilizzare sia i pazienti dializzati o trapiantati, ma soprattutto coinvolgere tutto il resto della comunità. “Ridare la vita” non è solo un motto. E’ un impegno. Per tutti!

Per maggiori informazioni: www.transplantsport.it

Il sostegno di DAO

Convinti promotori dello sport come fattore di unione, condivisione, crescita personale e benessere psico-fisico, e fieri sostenitori delle iniziative di volontariato che coinvolgono la Comunità per finalità civiche e solidaristiche, non abbiamo saputo negare il nostro appoggio al progetto di sensibilizzazione alla donazione degli organi del Transplant Sport Club.

Assieme alla Famiglia Cooperativa Val di Non abbiamo stanziato un piccolo contributo in denaro utile a coprire parte delle spese vive del progetto che ci auguriamo porti ad ampliare giorno dopo giorno la preziosissima Comunità dei donatori.

Condividi: