Trento Calcio Femminile ASD

Trento Calcio Femminile: la squadra

L’associazione Trento Calcio Femminile, costituitasi originariamente nel quartiere Clarina di Trento nel 1976 con il nome di Associazione Clarentia, dal 1995 si occupa esclusivamente di calcio femminile.

La società si è consolidata nel tempo e oggi ambisce ad essere un punto di riferimento nella promozione dell’educazione giovanile attraverso lo sport, con una particolare attenzione verso il mondo femminile.

Tutte le atlete provengono dal Trentino, dall’Alto Adige e dalla provincia di Belluno. Con il cambio della denominazione della società in “Trento Calcio Femminile” l’associazione si è identificata definitivamente con la città capoluogo della nostra Provincia.

Dal punto di vista agonistico nella stagione sportiva 2020-2021 saranno iscritte ai campionati della Federazione Italiana Gioco Calcio – Lega Nazionale Dilettanti quattro formazioni: la Prima Squadra nel campionato nazionale di serie C, l’Under 19 nel campionato nazionale girone nord-est, l’Under 17 nel campionato nazionale girone nord-est e la squadra esordienti che partecipa al settore Giovanile Scolastico della FIGC del Trentino.

Il sostegno di DAO

Il calcio femminile ha sempre riscosso meno interesse commerciale e di pubblico rispetto a quello maschile, ed è stato per anni bistrattato. Non per questo, però, la motivazione, la fatica e l’impegno profuso risultano essere minori, anzi: la sensazione è che ci sia sempre bisogno di dimostrare qualcosa in più. Noi questo valore aggiunto l’abbiamo trovato nell’entusiasmo e nella freschezza che caratterizza le ragazze dell’ASD Trento Calcio Femminile, un’energia che abbiamo deciso di assecondare e incoraggiare, affiancandole per i prossimi due anni agonistici.

Lo sport si configura come attività concreta che richiede un forte impegno, attraverso il quale è possibile apprendere condotte utili non solo al risultato sportivo, ma anche alla propria crescita personale e al vivere in comunità. DAO è fortemente convinta che vada riscoperto e sostenuto il valore educativo dello sport e i principi che esso trasmette, dove la questione di genere diviene totalmente irrilevante.

La passione, l’orientamento al risultato, il rispetto, lo spirito di squadra, la consapevolezza dei propri limiti ed il loro superamento: questi sono i valori in grado di forgiare le generazioni di domani e intessere legami forti, come solo lo sport sa fare.

Il Calendario 2022: 365 giorni insieme

Anche quest’anno DAO ha deciso di appoggiare l’iniziativa della squadra per la realizzazione del calendario 2022, creato interamente dalle ragazze, e utile a raccogliere fondi a sostegno della società calcistica.

Come lo scorso anno, il contributo di DAO si concretizza in un buono spesa da 5 euro, presente all’interno del calendario stesso, per gli acquisti su tutta la rete Conad del Trentino Alto Adige.

Il calendario è prenotabile attraverso i canali ufficiali dell’AC Trento Femminile.

Scopri di più sul progetto e sosteniamolo insieme!

È Serie B!

B-isogna B-rindare.

Congratulazioni a queste giovani atlete che  hanno lottato fino all’ultimo per conquistarsi la promozione in Serie B con determinazione, entusiasmo e passione.

Dopo i festeggiamenti per lo straordinario passaggio in serie B, il 24 giugno abbiamo ufficializzato la promozione e festeggiato l’iscrizione al prossimo torneo cadetto.

Nella nostra sede DAO, abbiamo organizzato una conferenza per la consegna del trofeo nelle mani del presidente Trento Calcio Femminile, Lorenzo Holler. A consegnare il premio, l’avvocato Stefano Grassi, presidente del Comitato Provinciale Autonomo di Trento della Figc, e Ida Micheletti, Delegata del Cpa di Trento per il calcio femminile.

Come main partner, abbiamo premiato le nostre atlete insieme al presidente DAO Ezio Gobbi, al nostro direttore operativo Nicola Webber, al responsabile SGS Luca Maurina, al presidente del Trento Calcio Mauro Giacca e ai presidente del Trento Calcio Femminile.

“Il Trento Calcio Femminile ha raggiunto un traguardo sportivo incredibile – ha affermato il presidente Gobbi – e il fatto che la squadra gialloblu abbia vinto il campionato non partendo con i favori del pronostico rende ancora più grande questo risultato.”

E ha aggiunto: “come Gruppo Dao siamo felicissimi di aver supportato sin da subito il progetto di una società seria, che lavora alacremente come piace a noi, dentro e fuori dal terreno di gioco, promuovendo in maniera sana la pratica del calcio femminile.”

Durante la gara contro l’Oristano del 1° maggio 2022, abbiamo avuto conferma del calore, del trasporto e della passione che ruotano attorno a un movimento considerato erroneamente di secondo piano. Ancora una volta, non possiamo che ripetere i nostri complimenti alla dirigenza e allo staff tecnico e, ovviamente, alle atlete, capaci di raggiungere la seconda serie nazionale.

“Il matrimonio tra il Gruppo DAO e il Trento Calcio Femminile – ha spiegato il Direttore Operativo del Gruppo Dao, Nicola Webber – è nato in un periodo di grande difficoltà, sia per le realtà imprenditoriali che per le società sportive. La pandemia avrebbe potuto scoraggiare qualsiasi partnership, ma noi di DAO abbiamo voluto supportare l’attività della società, credendo con forza nei valori e nell’operato del sodalizio gialloblu.”

Per noi è stata una stagione ricchissima di soddisfazioni pensando a tutte le partnership sportive che abbiamo in essere, e che hanno centrato risultati importantissimi. Quando si parla di territorio, giovani e volontario il Gruppo DAO c’è e ci sarà sempre”.

Al termine dell’incontro, insieme alla coppa per la squadra, abbiamo consegnato una targa con i complimenti per il risultato sportivo raggiunto. Lorenzo Holler e Luca Maurina ci hanno premiato con una maglia ufficiale indossata da un’atleta nel corso della gara decisiva contro il Brixen, autografata da tutte le giocatrici e dai componenti dello staff tecnico.

Condividi: